Benvenuti nel sito ufficiale della SSD A R.L. RADUNO 97 Accademia della Danza
 

   

 

 

Chi siamo

Gil Felisberto Daniel Afroman

 

Nasce a MOZAMBICO il 16 Aprile del 1981.

Comincia la sua carriera come ballerino nella casa provinciale della Cultura di BEIRA ( seconda capitale di MOZAMBICO) ed a 13 anni inizia a far parte della compagnia provinciale di canto e danza dove prosegue la sua carriera.

Nel 1997 fonda la banda musicale e la compagnia di ballo MOZMCIRCO.

Continua a studiare le danze africane, la storia e l’antropologia delle danze africane.

Nel 2003 inizio a frequentare l’ ITALIA come artista per tournée e spettacoli

Nel 2007 entra nella compagnia di canto e danza MILORHO A MAPUTO e come istruttore e coreografo di danze tradizionali africane. Partecipa alle competizioni di kizomba e balli africani. Ad oggi è insegnante di kizomba a livello interazionale. Presente in eventi nazionali ed imternazionali di kizomba dove propone la disciplina non solo come ballo ma come biglietto da visita della cultura angolana.

Nel 2011 rientra come studente di facoltà di lingua e letteratura straniera a Cagliari.

Affermato artista, prepara i maestri italiani ad essere insegnanti a diversi livelli della disciplina angolana. Oltre che seguire stage di perfezionamento e introduzione alle discipline angolane, nelle serate sia latine e non, si esibisce in show e assoli o animazione che spaziano dalla afro house al kuduro.

Insegna da noi KIZOMBA e SEMBA.

La Kizomba, esiste già dagli anni ’80, una danza africana che negli ultimi anni ha conquistato piste e discoteche di tutto il mondo.
IL termine deriva dalla parola” Kibundo” e significa “Festa” ed è legata alla festa del popolo nero che ha resistito alla schiavitù. Una festa che era un grido di libertà ma anche di socializzazione e condivisione.
Chiaramente nel tempo ha subito influenze e fusioni di vari generi musicali e passi di danza che già esistevano in Africa.
Un vero miscuglio di danze e non si può parlare di Kizomba senza prendere in considerazione le danze tradizionali l’hanno influenzata di più:il Semba (predecessore del Samba),
lo Zouk (proveniente dalle Antille) Coladeira, Colà-Zouk, Maringa, Kabetula, Kazukuta, Caduque e Rebita, senza dimenticare la grande scuola del tango e del Merengue, che hanno contribuito alla ricchezza del ballo.
Sono stati questi stili conosciuti anche come”Umbigadas” dovuti al loro movimento sensuale che hanno caratterizzato le piste dell’Angola negli anni ’50 e ’70 e il termine Kizombadas già circolava in quel periodo per descrivere una grande festa con amici.
LA MODERNIZZAZIONE
Ascoltando la musica tradizionale come il Semba e lo Zouk, la generazione più giovane ha sentito la necessità di aggiungere qualcosa in questo ritmo uno strumento elettronico drum-machine che imita il suono della batteria e altri strumenti di percussione.
Il risultato è stato la composizione di un ritmo che marca le battute in modo più lento e più sensuale ed è la Kizomba che si conosce oggi.
Ovviamente si è diffusa in quei paesi che sono di lingua portoghese, come Capo Verde che è cantata spesso in lingua creola ed è conosciuta come “Passada” ,
la Kizomba di Sao Tomè è molto simile a quella angolana, in Portogallo e adesso sta conquistando il mondo.
COME SI DANZA
Ci sono tre maniere di danzarla : “Passada” stile classico, “Tarraxinha” e “Quadrinha” .Estremamente sensuale e ballata molto vicino tra il corpo dell’uomo e della donna si crea una complicità , in quanto alcuni movimenti sono molto lenti e insistenti.
Richiede una flessibilità delle ginocchia alternando un su e giù e del bacino.
CULTURA: Spiegazione tecnica culturale e interpretazione in chiave moderna della kizomba.
MUSICALITA': Combinazione e variazione sul tema musicale Sequenza base che potrà essere riproposta a timing differente. 
TECNICA DI PORTAMENTO: Differenzione della figura o combinazione secondo lo stile musicale che si va ad interpretare cioè kizomba, Semba tarraxinha.
indietro

Copyright All Rights Reserved SSD A R.L. Accademia della Danza RADUNO 97 - WebMaster Altieri Marina